Editorial Policies

Focus e ambito

La Trento Student Law Review è una rivista giuridica pubblicata a cadenza annuale da un'associazione di studenti dell'Università degli Studi di Trento.

Ogni numero ospita articoli in inglese o italiano, relativi a ogni ambito del diritto, di interesse italiano o transnazionale, soggetti a peer review a doppio cieco e sottoposti a rigorosa revisione editoriale.

In via eccezionale e su invito deliberato dall'assemblea dei soci, le pagine della rivista possono inoltre accogliere contributi di ospiti: studiosi di chiara fama o esperti selezionati nel settore di riferimento.

 

Politiche delle sezioni

Ospiti

Non controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Non controllato Peer Reviewed

Articoli

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed
 

Processo di Peer Review

La revisione scientifica ed editoriale di ogni articolo pubblicato è condotta rispettivamente da un peer reviewer indipendente e da un gruppo di lavoro redazionale. I peer reviewer sono dottorandi e ricercatori di atenei italiani ed esteri. Ogni gruppo di lavoro, competente per una determinata area giuridica, è composto di tre editor, di cui almeno uno al quarto o quinto anno di corso. In caso di contributi multidisciplinari potrà essere costituito un gruppo di lavoro ad hoc, se necessario con un maggior numero di componenti.

Nel dettaglio, il processo di revisione si svolge secondo le seguenti fasi, l'avvio di ognuna delle quali è comunicato all'autore tramite email:

  1. Ogni articolo proposto alla redazione è sottoposto al vaglio iniziale del rispettivo gruppo di lavoro, che ne accerta la rispondenza all'oggetto della rivista e ai basilari canoni di scientificità. Se il contributo non è ritenuto idoneo, è data comunicazione di ciò all'autore;
  2. I contributi ritenuti idonei vengono sottoposti a peer review a doppio cieco, la cui relazione conclusiva è comunicata all'autore e al gruppo di lavoro;
  3. L'autore invia una nuova versione del lavoro che tenga conto dei rilievi espressi dal revisore;
  4. L'assemblea dei soci, a maggioranza, delibera definitivamente sulla pubblicazione;
  5. Ciascun gruppo di lavoro svolge la revisione editoriale sugli articoli a esso assegnati. A tale scopo i gruppi di lavoro sono coordinati da un socio referente per il copy editing;
  6. L'articolo è trasmesso all'autore nella versione predisposta per la pubblicazione. L'autore comunica il suo consenso alla pubblicazione, e nel fare ciò può suggerire perfezionamenti di forma, che il gruppo di lavoro si riserva di accogliere o meno;
  7. L'intero numero, prossimo alla pubblicazione, è sottoposto a un'ultima revisione formale ad opera di un referente stilistico esterno alla rivista.

 

Open Access Policy

Questa rivista fornisce accesso aperto ai suoi contenuti, ritenendo che rendere le ricerche disponibili liberamente al pubblico migliori lo scambio della conoscenza a livello globale.

In particolare, la Trento Student Law Review è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale (CC BY-NC-SA 4.0).

 

Archiviazione

Questa rivista partecipa al sistema LOCKSS di archiviazione distribuita tra biblioteche, che consente la conservazione permanente dei numeri pubblicati.

 

ISSN

Il codice ISSN della Trento Student Law Review è in corso di acquisizione presso il Centro italiano ISSN del CNR (Consiglio nazionale delle ricerche).